La priorità della Parrocchia di Santa Maria Assunta è quella di poter offrire un servizio di visita efficiente, nel rispetto delle fragilità del sito. I recenti studi di restauro infatti hanno dimostrato che gli affreschi interni all’Ipogeo sono altamente deteriorabili.

Non sono ammesse alla visita più 20 persone al giorno, cioè 5 per fascia oraria, la discesa ammette un massimo di 5 persone alla volta (includendo nel conteggio anche la guida). Questa precauzione è dovuta alla preservazione e stabilizzazione del microclima interno.

La visita ha una durata complessiva di circa 45 minuti, dei quali 15 minuti di introduzione storico - artistica del sito, 15 minuti all'interno dell'Ipogeo e 15 minuti di sopralluogo ai dintorni. I visitatori infatti potranno abbinare una passeggiata autoguidata ai dintorni dell’Ipogeo: la chiesa e i suoi affreschi, i lavatoi, il campanile.

La prenotazione è obbligatoria e dovrà avvenire via email con un massimo di tre mesi e un minimo di cinque giorni lavorativi d'anticipo rispetto alla data prevista per la visita. I cinque giorni lavorativi sono da intendersi escludendo dal conteggio il giorno della visita. Questa precauzione è dovuta al fatto che l'Ipogeo si avvale di guide volontarie. Prenotando con anticipo permetterete alle guide di organizzarsi per essere presenti e gestire al meglio la vostra esperienza di visita.

Una volta effettuata e confermata la prenotazione il visitatore è pregato di presentarsi sulla piazza della chiesa di Santa Maria Assunta, cinque minuti prima dell'orario di visita. Prima di accedere agli spazi ipogei, i visitatori sono tenuti lasciare all'esterno ombrelli, zaini, bibite o cibarie che, per dimensioni o caratteristiche, potrebbero mettere a rischio le pareti affrescate. Inoltre è opportuno vestire abiti adeguati e scarpe comode. Inoltre, all’interno del sito è vietato scattare foto o filmare video con qualsiasi tipo di dispositivo elettronico.

Per il servizio di visita è richiesta un'offerta libera, ma consapevole. Dopo aver scoperto che l'ingresso è ad offerta libera spesso ci si chiede: quanto è giusto pagare? La risposta è ovviamente personale, noi possiamo solo suggerire alcune riflessioni. L’Ipogeo offre ai suoi visitatori un'esperienza senza dubbio interessante e unica nel suo genere, si appoggia sul lavoro di giovani volontari che dedicano il loro tempo libero alla valorizzazione del sito.